Dal 1.7.2020 l’AISS ha un nuovo indirizzo
Verband Schweizerischer Sicherheitsdienstleistungs-Unternehmen Association des entreprises suisses de services de sécurité Associazione imprese svizzere servizi di sicurezza Association of Swiss Security Service Companies

Esame di professione Agente della sicurezza centrali

Esame di professione Agente di sicurezza centrali

Esame di professione Agente di sicurezza centrali

L’AISS organizza dal 2001 gli esami federali di professione (EP) nella sicurezza privata.

Gli agenti di sicurezza lavorano in imprese di servizi di sicurezza che operano per i privati e l’economia privata. Inoltre adempiono i loro compiti in modo complementare alle autorità e ai servizi di pronto intervento e per altri gruppi di clienti. Operano in base all’ordinamento giuridico e alle principali leggi in materia di diritto civile, diritto penale e diritto del lavoro, nonché al codice di diritto processuale. Gli esami sono supervisionati dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI).

Gli agenti di sicurezza dispongono, grazie alla formazione conseguita, di conoscenze e capacità per poter agire in modo sicuro e appropriato anche in situazioni eccezionali.

Le principali competenze operative professionali di un agente di sicurezza specializzato in centrali sono le seguenti:

  • gestione corretta degli impianti di allarme e di trasmissione in base alle direttive;
  • comportamento adeguato e conforme alle direttive nell’ambito di eventi speciali / situazioni di emergenza;
  • coordinamento delle misure adottate in caso di necessità;
  • conoscenza e rispetto delle prescrizioni in materia di qualità del lavoro, sicurezza sul lavoro, procedure, abbigliamento ed equipaggiamento;
  • osservanza delle esigenze e delle aspettative dei clienti in base al contratto;
  • comportamento cortese e utilizzo di un linguaggio chiaro nei confronti dei clienti;
  • individuazione dei rischi imminenti derivanti dagli allarmi e adozione di misure adeguate in base alle direttive o in autonomia;
  • stesura corretta di notifiche e rapporti in tempi utili;
  • in caso di necessità svolgimento di ronde standard per il rilevamento di irregolarità;
  • su richiesta effettuazione di controlli delle persone;
  • riconoscimento di guasti sugli elementi principali degli impianti tecnici degli edifici e adozione di misure adeguate, ad es. sbarramento, coinvolgimento di un tecnico di manutenzione, fornitura di informazioni agli interessati;
  • gestione di impianti rilevanti per la sicurezza (accesso, allarmi tecnici, allarmi antincendio, allarmi antieffrazione, ecc.);
  • influenza positiva sull’ambiente lavorativo grazie a un atteggiamento competente e cortese verso terzi, superiori e colleghi.

Gli agenti di sicurezza esercitano la loro attività come secondo lavoro, poiché non esiste una formazione di base per il conseguimento di un attestato federale di capacità. Nel settore ci sono impiegati a tempo parziale e a tempo pieno. Per il settore esiste un contratto collettivo di lavoro.

Tutte le attività dei vari indirizzi di specializzazione appartengono ai servizi di sicurezza privati, ma differiscono nell’esecuzione. Tutte le attività sono contraddistinte da orari di lavoro irregolari e richiedono anche lavoro in orari notturni e giorni festivi.

Oltre ad alcune grandi aziende, il settore della sicurezza privata è caratterizzato da un numero elevato di piccole e piccolissime imprese. Molti dei collaboratori, pertanto, sono formati in modo tale da poter essere impiegati in diversi ambiti di specializzazione.

 

COSTI Dell’ESAME di professione

I costi totali dell’esame ammontano a CHF 2’490.– e si compongono come segue:

Tassa d’esame CHF 2’100.–
Costo materiale d’esame CHF 350.–
Iscrizione nel registro del SEFRI CHF 40.–

 

Ripetenti: decisione della Commissione d’esame.
Viaggio, alloggio, vitto, assicurazione ed equipaggiamento  sono di competenza del candidato.

Date dell’esame

 

  Termine d’iscrizione Data d’esame Cerimonia di consegna
dei diplomi
Autunno 2020
28.02.2020 solo in lingua tedesca ANNULLATA
Autunno 2021
28.02.2020 solo in lingua tedesca e francese 03.12.2021

 

 

Publicazione e Date

Pubblicazione d’esame

 

Date importanti

 

Iscrizione all’esame

L’iscrizione, come pure la predisposizione di tutti i documenti necessari, è compito di ogni singolo candidato.

Le iscrizioni consegnate in ritardo o incomplete al termine d’iscrizione non saranno considerate.

Il datore di lavoro consegna al candidato gli attestati necessari.

L’estratto del casellario giudiziale deve essere richiesto personalmente da ogni singolo candidato.

Il candidato è responsabile per il pagamento della tassa d’esame e per la fornitura della prova di pagamento.

Il candidato si assicura che, unitamente al formulario d’iscrizione debitamente compilato, vengano presentati all’AISS tutti i documenti necessari in versione completa, al più tardi alla scadenza del termine d’iscrizione.

I collaboratori dei membri dell’AISS sono pregati di rivolgersi al proprio capo del personale per poter coordinare le iscrizioni.

 

Iscrizione all’esame di professione 

Qui, in pochi passi, vi potete iscrivere all’esame di professione Sorveglianza. Dopo la compilazione dei campi obbligatori, potete stampare direttamente il modulo d’iscrizione che poi invierete insieme ai documenti indicati.

Modulo d’iscrizione

L’estratto del casellario giudiziale

L’estratto del casellario giudiziale viene fornito anche in forma elettronica con firma digitale. L’estratto è disponibile in due diversi formati:

  • estratto tradizionale su carta speciale confirma autografa, spedito per posta.
  • Estratto elettronico in formato PDF con firma digitale (fornito elettronicamente).

È possibile inviare l’estratto del casellario giudiziale all‘AISS o in forma elettronica e con firma digitale direttamente via e-mail oppure come documento cartaceo tramite posta. L’AISS consiglia l’invio elettronico.

L’estratto del casellario giudiziale è rilasciato su ordinazione dall’Ufficio federale di giustizia (UFG).

Iniziare la richiesta

Sta cercando una lista dei corsi di preparazione?

Lista

Riconoscimento dei diplomi esteri

Sul mercato del lavoro odierno la mobilità dei professionisti e delle imprese riveste grande importanza. Di conseguenza, anche il riconoscimento dei diplomi svolge un ruolo determinante: per molte professioni è necessario ottenere un riconoscimento ufficiale del diploma conseguito all’estero. Nel quadro dell’Accordo sulla libera circolazione delle persone, la Svizzera collabora strettamente con l’UE e partecipa al sistema europeo di riconoscimento dei diplomi. Anche le persone provenienti da Stati terzi possono far riconoscere il proprio diploma in Svizzera.

 

La Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI è il centro di coordinamento nazionale al quale rivolgersi per domande di ordine generale in merito al riconoscimento dei diplomi esteri. Inoltre la SEFRI è la Segreteria di Stato competente per la procedura di riconoscimento nel campo della formazione professionale e delle scuole universitarie professionali.

Per informazioni è possibile consultare il seguente link:

Sito Internet SEFRI : Riconoscimento dei diplomi esteri